Carla Brunacci (in Pieri): un’altra amica ci ha lasciato troppo giovane

E’ da questa mattina quando sul presto ho visto l’annuncio funebre che cerco inutilmente le parole per scrivere le condoglianze alla famiglia Pieri, toccata nell’intimità di uno dei suoi pilastri portanti.

Carla l’ho vista prima splendida ragazza quando ero un bambino (suo padre Delvo il postino era IL postino e sua madre Ilva LA merceria storica del paese dove tutti andavamo di continuo), poi giovane moglie dell’amico Maurizio, poi mamma di due piccoletti ormai ben più alti di me e splendidi uomini. L’ho conosciuta come persona stupenda, intelligente e grande amministratrice sia nel lavoro che in casa. L’ho conosciuta persona sorridente e solare, allegra e raffinata con la quale in molti abbiamo sempre avuto grandi scambi di idee sia lavorative che sul paese. Insieme a Maurizio una coppia che ho sempre preso a riferimento e che sempre terrò a riferimento.

Ciao Carla, fresca rosa recisa troppo presto che lascia un vuoto incolmabile nella sua famiglia e grande in tutti coloro che l’hanno conosciuta.

Il pensiero corre poi veloce a Maurizio, troppo presto chiamato a questo momento, ai figli Vanni e Niccolò che ho visto nascere  e crescere, a suo fratello Stefano che non vedo da anni ma che per anni abbiamo noi braccagnini visto giocare nella squadra di calcio, a Delvo che dopo Ilva si vede mancare anche la figlia…a tutti loro un abbraccio dal profondo del cuore, le mie condoglianze e della piazza tutta.

Il funerale si è svolto oggi alle 16 presso la chiesa di Braccagni.

Braccagni 24/10/2015

Succede a Braccagni, , , , Permalink

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per la sicurezza antispam: * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>