Premio Sentinella

“Ogni cittadino deve essere fiero del proprio paese e deve fare in modo che il proprio paese sia fiero di lui”

Dal 1994 viene istituito il “Premio Sentinella” che viene assegnato alla persona, all’associazione o istituzione che con la sua attività in campo culturale, economico, sociale o sportivo abbia portato lustro e prestigio alla frazione di Braccagni contribuendo a farla conoscere, oppure a migliorarne o difenderne le peculiarità, divenendo così motivo di orgoglio per la nostra Comunità. Il premiato deve essere, o essere stato, abitante nella frazione, oppure avere dei solidi legami con la nostra Comunità. Il premio può essere assegnato anche alla “memoria”, dopo attenta valutazione.

Il riconoscimento è costituito da un piatto artistico di ceramica riproducente una scena di lavoro nei campi del piano di Braccagni risalente agli anni trenta (emblema del Gruppo Tradizioni Popolari “Galli Silvestro”); può essere assegnato sia in forma pubblica che privata, unitamente alle motivazioni dell’assegnazione. Il premiato sarà individuato dalla redazione della Sentinella del Braccagni, dopo aver raccolto eventuali segnalazioni pervenute dai cittadini.

L’ALBO D’ORO DEL PREMIO SENTINELLA
1994   Adriano Meacci (calciatore)
1995   Livallia (corale)
1996   Menotti Bennati (scrittore)
1997   Antonio Concialini (imprenditore agricolo)
1998   U.S. Braccagni (associazione sportiva)
1999   Gruppo “Galli Silvestro” (gruppo rurale)
2000  Centro “Noi Insieme” (volontariato)
2001   Andrea Giannini (atleta)
2005  Enrico Rustici (poeta estemporaneo)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per la sicurezza antispam: * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>