Braccagni INedita

DSC_5759 (663x1024)Nel mese di dicembre è stata presentata dall’assessore all’Innovazione e al Turismo, Luca Ceccarelli, l’iniziativa “Grosseto INedita”. Con la collaborazione della Società Netspring e Fondazione Grosseto Cultura è nato un portale web (“Grosseto INedita”) dove pubblicare e condividere immagini, documenti, luoghi e aneddoti di Grosseto e delle sue frazioni e della loro storia a partire dal XIX secolo; materiale privato che può diventare prezioso patrimonio comune.

“Una serie di tracce del passato – ha spiegato l’assessore al Turismo, Luca Ceccarelli – che potrebbe raggiungere livelli imponenti, mettendo a disposizione di tutti, liberamente e gratuitamente, un percorso storico e culturale molto suggestivo e spesso meno scontato di quello tradizionale”.

Successivamente agli invii da parte dei cittadini e delle associazioni, una mappa georeferenziata costruita da Netspring gestirà infatti il materiale pubblicato come delle vere e proprie segnalazioni, creando percorsi turistici e culturali del territorio, ognuno con la propria storia. La fondamentale opera di selezione e valutazione dei contenuti è affidata alla Fondazione Grosseto Cultura.

Il 4 marzo Grosseto INedita incontra la comunità di Braccagni presso il Centro di Promozione Sociale “Gli Anta” e per un pomeriggio si trasforma in “Braccagni INedita”, attraverso i tuoi luoghi, le tue foto, i tuoi ricordi, i personaggi e i loro soprannomi puoi contribuire ad arricchire e promuovere il patrimonio culturale del tuo paese.

Braccagni INedita: l’immagine del paese costruita attraverso lo sguardo di chi la abita ogni giorno.

Gli Anta, Succede a Braccagni, , , , , Permalink

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per la sicurezza antispam: * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>