Rinnovo tessere elettorali 2016

Per coloro che devono rinnovare la tessera elettorale: è possibile rinnovarla presso il centro di promozione sociale Gli Anta di Braccagni previa prenotazione e consegna della fotocopia della vecchia tessera entro il giorno 18 maggio 2016.
L’incaricato dell’ufficio porterà le tessere prenotate il giorno 24 o il giorno 26 (da definire) e sarà possibile farle lasciare presso il centro previa compilazione di delega al socio incaricato.
È possibile presentare la richiesta anche via e-mail allegando la scansione della vecchia tessera all’indirizzo glianta@braccagni.net
Il Consiglio

Rinnovo_schede_Elettorali

Posted in Gli Anta | Tagged , , , | Leave a comment

LA TRADIZIONE DEL CANTO DEL MAGGIO SI RINNOVA A BRACCAGNI

1° Maggio raduno di squadre di maggerini, poeti estemporanei, cantastorie e menestrelli organizzato dal Gruppo Tradizioni Popolari

1Maggio2012 147BRACCAGNI (GR) – Si rinnova la tradizione del canto del Maggio nella campagna maremmana, dove nella notte fra il 30 aprile e il 1 maggio squadre di maggerini portano di podere in podere l’albero di alloro addobbato di fiori, simbolo dell’abbondanza e di augurio per il raccolto, accompagnato dalle dolci note del canto del Maggio che esprime anche un forte messaggio di pace, amore e fratellanza.

Dalle ore 14 del 30 aprile le vie del paese saranno percorse dalla squadra dei piccoli maggerini ed a seguire partirà la squadra “maggiore” che porterà il canto fino a notte inoltrata.

Nel pomeriggio del 1° maggio l’appuntamento è fissato tra gli olivi degli Usi Civici ai piedi della collina di Montepescali, in loc. San Rocchino, dove squadre di maggerini, poeti estemporanei, cantastorie e menestrelli si danno convegno a partire dalle ore 14.

Saranno presenti i più autentici interpreti della cultura e tradizione popolare maremmana e Toscana, rappresentati da: Briganti di Maremma, Libere Donne di Magliano, Ottava Zona, Pici Gnoranti, Squadra di Braccagni, Squadra di Vetulonia, Squadra di Tatti, Torelli di Ribolla ed altri; vari poeti estemporanei: Alessandro e Francesco Cellini, Elino Rossi, Fernando Ticci, Enrico Rustici, Donato De Acutis, Francesco Burroni, Pietro Pimpinelli, Giocondo Storai; e la partecipazione di Mauro Chechi, Silvana Pampanini, Edith Maniscalco e Lisetta Luchini. Da Lucca il menestrello Pietro Lino Grandi, oltre agli artisti Mario Galasso e Giuseppe Mandica.

Come ogni anno immancabile la merenda a base di baccelli e formaggio, salsiccia alla brace e panini. L’ingresso e la merenda sono ad offerta.

In occasione della Festa del Maggio uscirà «La Sentinella del Braccagni», rivista di tradizioni popolari e vita di paese edita dal Gruppo Tradizioni Popolari.

La manifestazione è organizzata dal Gruppo Tradizioni Popolari “Galli Silvestro” di Braccagni con la collaborazione di Banca della Maremma, Consorzio Produttori Latte Maremma, Le Chiantigiane, Oleificio OL.MA., Caseificio Grosseto e Azienda Agricola Serrata Lunga – Riso Maremma.

Posted in GTPGS, Primo di Maggio, Succede a Braccagni | Tagged , , , , , , , | Leave a comment

Sergio Salvadori ci ha lasciato

L’altro giorno, il 17 marzo, un post su facebook di Tania anticipava ufficialmente la dipartita di un braccagnino storico: il babbo di Gionni ed Edi, al secolo Sergio Salvadori…

Mi piace pensarlo ricongiunto alla sua consorte che tante merende ha fornito a Gionni ed al sottoscritto da piccoli e meno piccoli…poi i motorini ebbero il sopravvento.

Nei primi anni 70 eravamo veramente in pochi ragazzi in via dei Garibaldini e le mie giornate passavano con Gionni ed il Manenti fondamentalmente, poi si aggiunse Massi ed il ricciolissimo Cristianino e poi, verso le elementari, arrivò il Frare… forte è sempre stato quindi il legame con Gionni nella casa a mattoncini rossi e, poi, nella nuova casa di fronte. Sergio allora pensavo facesse qualche lavoro tipo taxi perchè era sempre con il furgoncino con i posti a sedere…poi mi spiego’ che portava anche gli operai in cantiere per quella che era, forse, la ditta più nota ed importante che esistesse a Grosseto e oltre.

L’ultima volta invece ci siamo incontrati mentre andava dai cani, davanti all’uliveto e scambiammo due chiacchere su quanto lavoro c’è stato per metterlo a posto e quanto ancora ne devo fare…e un po’ sui tempi andati, sulla vita di cantiere con qualche aneddoto delle cavolate che si fanno. Persona di poche parole ma integra e sempre presente se avevi bisogno ci lascia così, in silenzio, quasi non volesse disturbare i vicini.

Caro Gionni (Edi mi perdonerà il legame che ho con suo fratello dato dall’età) ce li vediamo andare via, non ci sembrava vero da piccoli, erano invincibili i nostri genitori ed invece lasciano un vuoto ad un certo punto che non te lo aspetti, che fà male anche se si sa’ che la vita scorre così. Caro amico mio erano meglio le prime cadute sui nostri motorini: due croste, qualche livido ed un cuore sano mentre oggi la ferita è al cuore, ancora una volta.

Braccagni perde un’altro dei suoi abitanti storici, di quelli che non capisci se già c’erano quando il paese è nato e sono tanti in pochi anni, troppi.

La più sentite condoglianze a Edi e Giorgio, a Gionni,Tania ed ai nipoti, la vita deve continuare, senza dimenticare si và avanti.

Con affetto

Robi

Posted in Succede a Braccagni | Tagged , , | Leave a comment

Corso di inglese 2016

Volantino_Inglese

Posted in Gli Anta | Tagged , | Leave a comment

Festa della donna 2016

locandina_festadonna2016

Posted in Gli Anta | Tagged , | Leave a comment

Braccagni INedita

DSC_5759 (663x1024)Nel mese di dicembre è stata presentata dall’assessore all’Innovazione e al Turismo, Luca Ceccarelli, l’iniziativa “Grosseto INedita”. Con la collaborazione della Società Netspring e Fondazione Grosseto Cultura è nato un portale web (“Grosseto INedita”) dove pubblicare e condividere immagini, documenti, luoghi e aneddoti di Grosseto e delle sue frazioni e della loro storia a partire dal XIX secolo; materiale privato che può diventare prezioso patrimonio comune.

“Una serie di tracce del passato – ha spiegato l’assessore al Turismo, Luca Ceccarelli – che potrebbe raggiungere livelli imponenti, mettendo a disposizione di tutti, liberamente e gratuitamente, un percorso storico e culturale molto suggestivo e spesso meno scontato di quello tradizionale”.

Successivamente agli invii da parte dei cittadini e delle associazioni, una mappa georeferenziata costruita da Netspring gestirà infatti il materiale pubblicato come delle vere e proprie segnalazioni, creando percorsi turistici e culturali del territorio, ognuno con la propria storia. La fondamentale opera di selezione e valutazione dei contenuti è affidata alla Fondazione Grosseto Cultura.

Il 4 marzo Grosseto INedita incontra la comunità di Braccagni presso il Centro di Promozione Sociale “Gli Anta” e per un pomeriggio si trasforma in “Braccagni INedita”, attraverso i tuoi luoghi, le tue foto, i tuoi ricordi, i personaggi e i loro soprannomi puoi contribuire ad arricchire e promuovere il patrimonio culturale del tuo paese.

Braccagni INedita: l’immagine del paese costruita attraverso lo sguardo di chi la abita ogni giorno.

Posted in Gli Anta, Succede a Braccagni | Tagged , , , , , | Leave a comment

La palestra del plesso scolastico di Braccagni finalmente viene ristrutturata

23 febbraio 2016 – Comunicato stampa

Approvata la delibera sulla ristrutturazione della palestra scolastica di Braccagni

Sindaco Bonifazi: “Soprattutto la sicurezza nelle scuole”. Assessore Monaci: “Lavoro costante e attento dei nostri uffici

E’ arrivato dalla riunione della Giunta comunale il via libera al progetto esecutivo relativo alla ristrutturazione della palestra scolastica della scuola materna e primaria di Braccagni. Obiettivo la riqualificazione dell’impianto e il suo adeguamento alle più recenti normative in termini di sicurezza.

“Un lavoro che prosegue nella direzione che abbiamo tenuto sempre in questi anni – ha commentato il Sindaco Emilio Bonifazi – e che scommette prioritariamente sulla sicurezza dei nostri giovani nelle scuole”.

“Intervento attento ed efficace – ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Monaci – che, ancora una volta, porta la firma dei nostri uffici. Le scuole innanzitutto, in città come nelle frazioni”.

Nel dettaglio l’intervento prevede la sostituzione della pavimentazione con tutte le rifiniture, l’abbattimento di barriere architettoniche e la realizzazione di nuove rampe e la tinteggiatura delle pareti. Prevista anche una verifica dell’impianto elettrico e l’istallazione dei sistemi di protezione delle lampade.

Posted in SOS Braccagni, Succede a Braccagni | Tagged , , | 2 Comments

Tour del mondo a pranzo: 2° tappa, pranzo greco

Pranzo Greco

Posted in Gli Anta | Tagged , , , , | Leave a comment

A.S.B.U.C. MONTEPESCALI: ASSEMBLEA DEGLI UTENTI

L’A.S.B.U.C. di Montepescali rende noto che, ai sensi dell’art. 8 dello Statuto, il 27 febbraio alle ore 9:00, in seconda convocazione, si terrà l’assemblea ordinaria degli utenti presso la sede di via Ugurgeri n. 3, con all’ordine del giorno l’approvazione del bilancio di previsione 2016.

Posted in Succede a Braccagni, usi civici montepescali | Leave a comment

Fracking, nuovo pericolo?

I giornali locali snobbano, sul Tirreno ho letto un trafiletto, ma si parlava del mare delle Tremiti (forse ripreso da La Repubblica, dove il discorso si faceva più ampio con intervista anche al Governatore della Puglia), ma il Governo Renzi ha fatto una mossa ambientalistica di primordine bloccando le trivelle in mare con la legge di stabilità 2016, …peccato però che con un colpo di teatro magistrale il giorno prima (o due poco cambia) il MISE a firma del ministro Guidi rilasciava le nuove autorizzazioni per le trivellazioni che non interessavano non solo le Tremiti, ma anche altri siti dei quali tre in Toscana di cui uno, in particolare, di nostra conoscenza: Casoni con annesso Valle Bruna.
Leggere: http://www.greenreport.it/news/energia/dal-governo-via-libera-la-caccia-petrolio-gas-toscana-3-le-aree-interessate/?utm
Mi sembrava che dopo lo scherzetto dell’estrazione reale di idrocarburi e le dichiarazioni di Tei, tutto lasciasse presagire che non se ne sarebbe fatto di niente, ora il colpo di mano della Guidi rimette in gioco tutto, perchè, come lessi nelle dichiarazioni di Emiliano, pare che ci siano pochi margini di interventi perchè con esso si abolisce il referendum che comitati in varie regioni stavano proponendo.
Ritorno a bomba all’inizio, come mai il Tirreno, visto che un pezzettino di colonna sulla Puglia lo ha utilizzato, non ha parlato assolutamente della Toscana e come mai lo stesso Tei, che è oltretutto in piena campagna elettorale, non si è esposto? Forse perchè oggi è il momento di stare sul carro dei vincitori in barba ai problemi ambientali?
Spero che i “bischeri” che leggono queste due mie “bischerate” si facciano sentire commentando, dandomi anche del “terrorista ambientale”, ci sono già passato all’epoca del PILT, ma oggi come allora si rischia molto di più che allora (rischio terremoti, inquinamento falde etc…) e forse qualcuno (i soliti che devono per forza stare sul carro dei vincenti) dirrà che sono solo chiacchiere, comunque vi invito a leggere anche di quanto è successo e sta succedendo negli USA patria dello shale gas (penso che i navigatori, io vekkiaccio non lo sono, per prendere informazioni)

Posted in Succede a Braccagni | 6 Comments